Blog

"Sei un tipo composto!"

Sono le 0.35 e la giornata oggi è stata molto intensa. Non ho da fare, in altri periodi il mio cervello avrebbe approfittato di un momento come questo per cominciare ad esibirsi in inutili congetture.

Sarà perchè sono uscito da poco da un periodo estremamente negativo sotto ogni punto di vista, ma adesso mi sento veramente bene. Trascorro le mie giornate molto serenamente cercando di rispettare le scadenze date dal lavoro e dalla vita in generale e credo di non avere motivi per dubitare di me, dei miei comportamenti. Solo una vocina mi risuona in testa, e afferma con convinzione: "sei un tipo composto!"

Esprimere l'amore attraverso la voce

Quella di oggi sarebbe una mattinata di lavoro piuttosto simile alle altre, se non fosse per un testo da incidere molto... romantico.

Nel tempo in cui lavoro incido le cose più disparate, dagli spot dei supermercati a quelli della sartoria della signora Gina nel paesino più sperduto d'Italia... a quelli un pò meno locali, per fortuna. Mi capita poche volte però di dover incidere dediche, messaggi d'amore.

Pagineradio diventa a pagamento

Pagineradio, il portale di riferimento per tutte le radio locali e per tutti coloro che lavorano nel settore diventa a pagamento.

Dal 2 febbraio tutti i contenuti del noto portale potranno essere visualizzati solo dopo aver inserito una password rilasciata dalla redazione del sito stesso dietro pagamento.

La radio ed i suoi "personaggi"

Capita spesso di ascoltare un personaggio televisivo condurre una trasmissione radiofonica, allo stesso modo in cui capita frequentemente di ascoltare uno che non è proprio in sintonia con il format della radio in cui lavora.

Questi sono i risultati che si raggiungono facendo scelte poco appurate e tentando di tappare i buchi lasciati da qualcun altro. E le conseguenze le pagano, loro malgrado coloro che vengono dopo, i quali si ritrovano improvvisamente catapultati in contesti in cui sarebbe stato meglio se ci fossero arrivati tra qualche tempo.

26/01/2008: improvviso una melodia

Sono le 2 e 18 minuti. Il sonno era arrivato prepotente, ma come dicevo qualche giorno fa ad una persona forse le zanzare romane si sono equipaggiate coi montoni... e così, dopo esser stato interrotto più volte sembra esser tornato da dove era venuto... e allora scrivo un bel post, così vi aggiorno un po'.

Abolita la classifica dei singoli più venduti in italia

Torno a parlare di musica, radio ecc: La musica nostrana perde sempre più pezzi, la Fimi ha infatti abolito la classifica dei singoli italiani più venduti. Questo già dalla scorsa settimana, e il sottoscritto ne ha subito direttamente le conseguenze.

Se ricordate infatti domenica 25/11 avevo scritto con grande entusiasmo nella sezione "news" che avrei condotto la Onda libera top chart, appunto la classifica dei singoli italiani più venduti.

Clienti