Intervista a Mario Biondi per promuovere Brasil, nuovo album del 2018

Come conduttore della rubrica 5 domande su Italia on Air, network argentino che si pone l'obiettivo di avvicinare gli italiani all'estero alla loro nazione ho avuto l'opportunità di parlare con un altro grande della musica, Mario Biondi.

Il 9 marzo è uscito il suo nuovo lavoro Brasil, il cui filo conduttore è appunto la musica brasiliana, sempre molto apprezzata da Mario. L'artista non si è sbilanciato sui numeri relativi all'album ma ha invece raccontato molto di questo nuovo lavoro registrato a Rio de Janeiro e cantato in 4 lingue: inglese, italiano, francese e ovviamente portoghese.

Mario Biondi nuovo album Brasil

Siamo partiti parlando dell'inizio della sua carriera, di come il padre sia stato importante nella crescita di Mario come musicista avendolo dapprima fatto provinare su un brano dello zecchino d'oro e poi catapultandolo in televisione grazie al festival della canzone siciliana.
Da li in poi, dopo un breve fermo è iniziata la gavetta professionale, che a suo dire è stata quella che lo ha fatto penare di piu' ma che è servita tantissimo perchè Mario diventasse quello che oggi conosciamo, un artista internazionale con una marea di date all'estero.

Intervista a Mario Biondi

Era inevitabile parlare anche della sua partecipazione alla sessantottesima edizione del festival di Sanremo condotta da Claudio Baglioni. Nonostante fosse stato invitato altre volte anche da Pippo Baudo, la presenza di Claudio Baglioni alla direzione artistica, la nascita di un brano emozionante come Rivederti e l'assenza di impegni legati a tournee lo hanno portato a lasciarsi convincere dal buon Claudio.

Ho chiesto a Mario anche qualche piccolo dettaglio sul futuro per cio' che riguarda le date all'estero, e le città in cui suonerà sono innumerevoli, a cominciare da San Pietroburgo.

Cliccate il tasto per ascoltare l'intervista

Download di Intervista a Mario Biondi
Back to Blog
Commenta questo post