Blog

La dizione negli spot radio... a volte non serve

I nomi negli spot radiofonici e televisivi: la pubblicità parla come la gente

Il titolo di questo articolo è volutamente ironico, tra i primi requisiti necessari per l'incisione di spot pubblicitari radiofonici e televisivi di qualità non si può assolutamente non citare la dizione.

Negli spot radio la dizione...a volte non serve

Speaker o doppiatore? A volte sono la stessa persona

Differenze tra doppiaggio televisivo e pubblicitario

Il doppiaggio è un'arte che nasce in Italia. Come si sa un doppiatore è colui che usa la propria voce per trasmettere, nel modo piu' fedele possibile le emozioni e i sentimenti dell'attore che sta doppiando.

Molte persone mi chiedono se un non vedente puo' fare il doppiatore. La risposta, nella maggior parte dei casi è no. Un doppiatore che doppia film e serie TV guarda infatti il labiale dell'attore per sincronizzarsi perfettamente con esso, cosa che una persona non vedente non puo' fare.

Presentazione di Reaper, software di editing audio accessibile ai disabili visivi

Condividere conoscienze e esperienze è sempre stato uno dei miei obiettivi di vita.

Reaper, software di editing audio accessibile ai disabili visivi

Ho comprato una radio per ascoltare i mondiali

No, non una emittente radiofonica (magari!) ma una radio, per sentire i mondiali. L'ho sempre pensato, che i mondiali ci rendessero piu' patriottici.

Ho comprato una radio per ascoltare i mondiali, oggetto vecchio ma affascinante

La voce di uno speaker dovrebbe anche saper cantare

Nell'essere la voce di una pubblicità, è probabile che a volte ci si trovi a doversi confrontare con delle cose che davvero non si sanno fare, o con degli aspetti di noi che magari odiamo particolarmente.

La voce speaker di uno spot a volte deve anche saper cantare, e non per forza fingere di cantare sotto la doccia per pubblicizzare un rivenditore di sanitari.

Speaker Vs Sintesi vocale

Mentre aspetto il calar del sole per prendermi un bel gelato in una calda Trieste mi diverto a scoprire metodi per lavorare in mobilità. Il buon vecchio Apogee MiC, il mio IPhone e una bella applicazione per Ios, Voice Dream Reader mi aiuteranno a incidere i prossimi provini anche quando mi troverò fuori dal mio studio. E sapete qual'è il bello? Che per leggere i testi userò la voce di un mio collega speaker.

Speaker Vs Sintesi vocale

Clienti