Blog

Campagna di raccolta fondi per lo sviluppo dell'accessibilità di Reaper da parte dei non vedenti

Oggi mi fa piacere parlare di una iniziativa molto interessante: una raccolta fondi per lo sviluppo di Osara, il plug-in che rende accessibile Reaper ai non vedenti.

Da anni infatti lavoro con questo software per realizzare le mie produzioni audio in completa autonomia, potendo contare su un feedback vocale che mi aiuta a lavorare su progetti composti anche da diverse tracce.

Manda subito un messaggio al 45500: uno spot sociale per aiutare i terremotati del centro Italia

Le notizie di cronaca di queste ultime ore ci stanno raccontando, purtroppo una ennesima tragedia: dalla scossa di terremoto delle 3.36 di ieri notte (24/08/2016) infatti si contano morti e feriti tra Amatrice (andata completamente distrutta), Accumuli e non solo.

In queste occasioni però viene fuori il lato buono dell'Italia, sono tante infatti le iniziative che puntano a sensibilizzare l'opinione pubblica e che mettono effettivamente in grado le persone di inviare i propri aiuti.

Spot radiofonici estate 2016: per sentirsi un po' in vacanza

Il caldo è intenso e il climatizzatore da queste parti è assente, anche se ci fosse poi non potrei accenderlo perchè il rumore entrerebbe nelle registrazioni. Insomma, ho molteplici motivi per avere ben presente che è estate, anche grazie agli spot.

In questo 2016 ho prodotto un sacco di spot radiofonici estivi, ed essendo un po' che non aggiorno il blog per mancanza di tempo (il mio amico Paolo Verdiani mi sgriderà), ho voluto regalarvi una ristretta selezione di pubblicità per l'estate, giusto qualche ora prima di partire per una settimana di relax (no, non porto nemmeno il microfono USB).

"Le parole sono importanti!"

Ricordo, anni fa l'incontro piacevolissimo con un famoso doppiatore italiano con cui ho fatto un breve corso sull'uso delle parole e della voce.

Era particolarmente meravigliato del fatto che fossi andato da lui perchè volevo parlare meglio, mi spiegò che avrebbe tanto voluto sentire un'affermazione del genere pronunciata da un giornalista.

Interviste alla radio: Roberto Drovandi, bassista degli stadio

A 2 giorni dalla finale del festival di Sanremo 2016 che ha visto vincere gli stadio con la loro Un giorno mi dirai, mi accorgo di esser stato un po' un precursore.

Il 27 gennaio avevo fatto una piacevole chiacchierata su Radio Vela (Agrigento) con Roberto Drovandi, il bassista degli stadio che si è anche recentemente raccontato in un'intervista al Corriere.

Corsi di dialetti

Riprendo volentieri una notizia degli ultimi giorni pubblicata da ADN Kronos che riporta al centro dell'attenzione la miriade di dialetti italiani.

Sì, perchè nel nostro paese parliamo in modo diverso anche a distanza di pochi chilometri, basta spostarsi da un paesino ad un altro per scoprire nuovi modi di dire, inflessioni. Eppure purtroppo l'associazione pro loco italiane sottolinea il rischio di perdita del dialetto in almeno 2800 borghi in favore, appunto dell'italiano "autentico". Ma siamo sicuri di voler perdere davvero una caratteristica culturale cosi' importante?

Clienti